RISERVATO ALLE RAGAZZE E AI RAGAZZI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI PRIMO E DI SECONDO GRADO
Torna alla Home

Elaborati - Scuole Medie e Superiori

Elaborati Scuole Medie

Di seguito gli elaborati selezionati dalla Giuria, in ordine alfabetico.

Gli elaborati inseriti in queste pagine sono stati selezionati dalla Giuria del Premio a suo insindacabile giudizio, fra i migliaia arrivati al Premio di scrittura - la maggior parte proveniente da scuole medie inferiori.

La scelta, che non è stata facile, ha tenuto conto dell'uso corretto delle parole - scelte dai docenti come "parole da salvare" fra quelle indicate dallo Zingarelli 2010 - e della proiezione in un futuro prossimo, oltre che di una corretta scrittura. Si ringraziano tutte le ragazze e i ragazzi che hanno partecipato, con passione e con inventiva, mettendosi alla prova e, speriamo, anche imparando divertendosi, apprezzando le sfumature e la ricchezza della lingua italiana, la cui conoscenza permette una proprietà di linguaggio che è il vero passaporto per il futuro. Si ringraziano tutti i docenti che hanno stimolato i ragazzi a partecipare.

. D’Amico Giorgia (Catania) – DEDICATO A TE

Cara mamma,

nel giorno del tuo 70° compleanno ho deciso di donarti qualcosa di raro e unico, ovvero il mio amore per te, In questa giornata UGGIOSA ma piena di gioia, vedo sulla poltrona una donna CANUTA che si diletta a fare il cruciverba, PANACEA di tutti i mali, a tuo dire, e divertimento per menti attive e brillanti. Continua a leggere »

. D’Antimi Ilaria (Villalba, RM) – I DIMENTICATI

Anno 2039.
Noi siamo i Dimenticati.
Anno 2039, giovedì 3 Giugno.
Noi siamo i Dimenticati dalla società, quelli che non hanno diritto ad un futuro, ad un’educazione, ad una cultura. Continua a leggere »

. Danieli Davide (San Lazzaro di Savena, BO) – LA CAMERA D’ALBERGO

Aprii la porta della mia camera d’albergo, una camera un po’ ANGUSTA. Dalla sala di sotto giungeva il BAILAMME degli avventori ancora seduti a tavola: Qualcuno avrebbe aspettato la notte parlando del più o del meno, qualcun altro avrebbe raggiunto la propria camera per dormire. Continua a leggere »

. Demicheli Carlo (Somma Lombarda, VA) – L’AVVOCATO

Io mi vedo tra venti,trent’ anni,

come un giovane signore

che con grande ELOQUIO e SAGACE ingegno Continua a leggere »

. Di Castri Benedetta (Torino) – POESIA POST ATOMICA

Vaghiamo in cerca di un consolatorio OBLIO
Per resistere alla nostalgia del tempo che fu Continua a leggere »

. Di Girolamo Marta (Trapani) – LA FIABA CHE SARA’

Ci sarà una volta, tra non molto tempo, quando gli uomini non saranno ancora cambiati molto, la terza guerra mondiale. Non tra gli uomini. Contro gli uomini. Ma non sarà una vera e propria guerra! Produrrà lo stesso fracasso, ma non per uccidere e per conquistare. Per fare capire e per riavere ciò che un tempo le era appartenuto e poi le è stato strappato pensando di averne il diritto. Continua a leggere »