Elaborati Scuole Superiori

Cavallini Greta (Marchirolo, VA) - POETICA EVOLUZIONE

 

Se la pura NATURA
ricca di batteri, piante
ed ogni essere vagante,
nacque per volere di Dio
non é certezza del saper mio.
OSSERVANDO l’AMBIENTE
ciascun individuo non può restar indifferente
comprendendo che cotanta beltà
é generata da innumerevoli DIVERSITA’.
Innanzitutto di ogni elemento va indagato
il legame col proprio antenato,
così affermar "uomo figlio dello scimpanzé"
é una frase col suo perché …
Fior di studi sui due DNA
han dimostrato rilevante omogeneità,
ma inestimabile, a dir poco,
é la quantità di SPECIE in gioco.
Allargando il nostro sguardo
come fece DARWIN al riguardo
capiremo la sua fondamentale TEORIA
che qualcun ritiene semplice diceria.
Egli identificò esser l’ambiente
la culla di ogni vivente
il cui sviluppo influenza
MODIFICANDONE la DISCENDENZA.
Pur di salvar la propria VITA
ognun cerca una via d’uscita
così ADATTARSI par restare
la soluzione più geniale.
Se paragoniam la Terra
ad una guerra
la funzione del soldato
é un po’ quella di ogni nato:
la SOPRAVVIVENZA
é la comune speranza
e se seguita da gestazione
allontana l’estinzione.
Di questo ed altro argomento nuovo
continua ad indagar la SCIENZA
che esorta l’uomo
ad una presa di coscienza.
 
 
Greta Cavallini – Marchirolo (VA)
17 anni
Classe IV EST
LICEO SCIENTIFICO "VITTORIO SERENI" – LUINO (VA)
INSEGNANTE (materie letterarie): Monica Clerici
INSEGNANTE (materie scientifiche): Antonello Maiolino