Elaborati Scuole Medie

Sgariboldi Gaia (Casalpusterlengo, Lodi) - EVVIVA L’AMBIENTE!

 

Una bella poesia sull’AMBIENTE,
d’impatto non viene in mente,
ormai da tempo inquinato
si finisce per considerarlo
emarginato.
 
Celebrerò piuttosto gli ANIMALI:
di ogni specie ne conosco,
dalla gallina al maiale,
tutti quanti assai stimati
se al servizio di mode culinarie;
tutti quanti assai umanizzati
sino a quando non sono abbandonati.
 
Giocherò allora con il NATURALE
magari su un’isola tropicale
per CATALOGARE dei vari gruppi VEGETALI
SPECIE, FORMA e VARIETÀ
come fanno gli scienziati o gli ambientalisti
a futura memoria dell’umanità.
 
Mio caro ambiente, improvvisamente,
una lettera da inviarti
mi è venuta in mente,
una lettera che peraltro serve a niente.
Oggi, di te parlano
tutte le radio e i telegiornali,
mandano appelli le televisioni,
dissertano gli studenti e i loro professori,
ad esempio dell’inquinamento
che causa il surriscaldamento,
dell’effetto serra,
che stronca il clima della terra,
della desertificazione,
che induce l’estinzione,
del buco dell’ozono
che alimenta i raggi ultravioletti,
della cementificazione inarrestabile
che mortifica le bellezze naturali.
 
Povero, caro ambiente,
mi chiedo, per assurdo,
se non te ne importa niente
o se l’ADATTAMENTO tuo è costante
per la SOPRAVVIVENZA anche dell’ istante,
 
tanto gli uomini, due volte sapienti,
mentre ti sfruttano consapevolmente,
mentre ti trasformano intenzionalmente
con tutta la loro consenziente ipocrisia
continueranno a gridare
ostentatamente
viva, viva, evviva l’ambiente.
 
Gaia Sgariboldi
12 anni
Classe: 2^C
Scuola Media Statale Griffini - Casalpusterlengo (Lodi)
INSEGNANTE (materie letterarie): Antonella Curioni