Elaborati Scuole Medie

Piervito Salvo (Palermo) - UNA LEGGE PER LA BIODIVERSITÀ

 

Vista la Costituzione della Repubblica Italiana (art. 9);
Vista la Dichiarazione Universale dei diritti Umani e la Dichiarazione sulla RAZZA e sui giudizi razziali;
Vista la Dichiarazione della Conferenza Europea per la Conservazione della Natura;
Vista la solenne Dichiarazione sull’Unione Europea (art. 3);
Vista la Dichiarazione Universale dei Diritti degli ANIMALI;
 
io, Piervito Salvo, alunno della scuola media Statale “Alberico Gentili” di Palermo, propongo che venga discussa in Parlamento ed approvata la seguente
 
 
Legge per la biodiversità
 
 
PRINCIPI FONDAMENTALI:
 
  1. Tutte le FORME di VITA esistenti sul pianeta hanno la stessa importanza e deve essere garantito il diritto di SOPRAVVIVENZA di ogni SPECIE vivente.
  2. La biodiversità deve essere tutelata, poiché la ricchezza di forme di vita garantisce che la vita stessa possa continuare ad esistere.
  3. l’uomo è responsabile verso il pianeta e deve garantire che questi principi vengano rispettati.
 
FINALITÀ:
 
  1. Proteggere l’equilibrio ecologico della terra, limitando e riducendo l’inquinamento dell’aria, dell’acqua e del suolo.
  2. Proteggere la VARIETà degli ecosistemi a rischio e le specie in via di ESTINZIONE.
  3. Proteggere i popoli tribali, la loro cultura e le loro terre.
  4. Proteggere la DIVERSITÀ del DNA dell’uomo, delle piante, degli animali e garantire il diritto alla salute di tutti i cittadini.
  5. Informare i cittadini su quali siano i comportamenti corretti verso l’AMBIENTE.
 
OBIETTIVI:
 
  1. La legge vieta di clonare ogni essere vivente e di MODIFICARE il DNA dell’uomo.
  2. La legge obbliga a indicare con chiarezza la presenza, nei CIBI, di ingredienti transgenici
Vieta l’uso di questi ingredienti nei cibi destinati ai bambini.
  1. L’educazione ambientale diventa materia scolastica obbligatoria.
  2. La Repubblica Italiana riconosce e difende i diritti dei popoli tribali.
 
 
Salvo Piervito
11 anni
Classe I C
SMS “A. Gentili” - Palermo
INSEGNANTE (Materie Letterarie): Franca Gentilini