Elaborati Scuole Medie

Langella Raffaella (Trecase, NA) - TANTI ANNI FA C’ERA UN’ISOLA NASCOSTA IN UNA BOLLA D’ARIA…

 

Tanti anni fa c’era un’ISOLA nascosta in una bolla d’aria nelle profondità dell’oceano, dove vivevano molte SPECIE di VEGETALI e alcune RAZZE di ANIMALI molto rari, dalla FORMA e dalle abitudini singolari.
Tra i vegetali più belli, in alcuni mesi dell’anno, si potevano ammirare stelle alpine dal colore rosa pesca, oppure gerani verdi, blu e viola. Inoltre vi erano fiori che sbocciavano soltanto di notte come le orchidee rosse e delle campanule dagli steli enormi che riempivano l’aria notturna di un profumo molto intenso.
La VITA si svolgeva serena proprio perché l’isola era protetta dalla bolla, cosicché il clima era sempre mite con l’alternarsi della primavera e dell’estate; la vegetazione era sempre rigogliosa e gli animali vivevano felici.
Un bel giorno, durante una tempesta, la bolla fu trasportata dalla corrente marina nelle profondità più remote dell’oceano, fino a schiantarsi contro una roccia appuntita che le provocò una piccola foratura.
Inizialmente non accadde nulla e, passata la tempesta, la bolla continuò ad oscillare tra i flutti dell’oceano. Giorno dopo giorno, però, il forellino cominciò ad allargarsi facendo penetrare l’acqua all’interno, rendendo, così, vulnerabile l’isola e tutti i suoi abitanti. La vita divenne difficile a CAUSA delle correnti fredde dell’oceano e a causa della mancanza di ossigeno. Infatti, con il passare dei secoli, la primavera e l’estate scomparvero del tutto, lasciando il posto ad un lungo inverno triste e buio. Non tutti gli esseri viventi si adattarono ad un clima così freddo, infatti, dopo molti anni, gli animali e le piante cominciarono ad ESTINGUERSI ed il territorio si MODIFICÒ e lentamente si TRASFORMÒ in ghiacciaio privo di vita.
Quando la bolla fu piena d’acqua si ruppe, l’isola salì a galla e, illuminato dai raggi solari, il ghiacciaio cominciò a sciogliersi.
Così la vegetazione iniziò a rifiorire e gli animali a rigenerarsi. In questo modo l’isola continuò a vivere…per sempre.
 
 
Raffaella Langella - Trecase (NA)
13 anni
Classe III F
SMS “G. Pascoli” - Torre Annunziata (NA)
INSEGNANTE (materie letterarie): Adriana Orefice
INSEGNANTE (materie scientifiche): Michele Iovane