Elaborati Scuole Medie

Cipriani Giulia (Piacenza) - L’EVOLUZIONE CONTINUA…VERSO UN MONDO DI UGUAGLIANZA!

 

L’EVOLUZIONE continua…ma che cosa è realmente l’evoluzione? Per me, questo fenomeno sempre in atto e senza termine significa PROGRESSO e miglioramento. L’uomo è una creatura meravigliosa, in grado di pensare ed esprimersi, ma non è perfetto perché deve ancora imparare ad integrare tutte le VARIETÀ che esistono all’interno della sua SPECIE, a salvaguardare tutte le DIVERSITÀ e soprattutto a rispettare la VITA in quanto tale.
La vita è un dono troppo importante che è stato fatto a tutti gli esseri, vale più di ogni altra cosa e, niente e nessuno, potrebbe mai giustificare colui che, per un qualsiasi motivo, ne voglia privare un suo SIMILE. La vita è un diritto e l’uomo, come essere superiore, deve rispettarla, soprattutto all’interno della sua specie, fra i suoi simili. La specie umana ha, infatti, la bellezza di possedere varie RAZZE, ognuna delle quali presenta caratteri genetici che ci differenziano l’uno dall’altro e ciò è un bene, perché il mondo ha bisogno di diversità. Eppure ci sono uomini che disprezzano altri uomini per l’appartenenza ad un diverso GRUPPO etnico che, secondo la loro opinione, fa di un uomo un essere inferiore, un pericoloso individuo che non merita di avere una vita come gli altri. Ma un uomo non si definisce per l’appartenenza ad una determinata razza, ma per il suo pensiero, la sua storia, i suoi sogni e progetti, i suoi legami affettivi e la sua unica capacità di espressione.
E poi perché discriminare persone di altre etnie e considerarle straniere? Secondo me nessuno è straniero a questo mondo.
Il pianeta è di tutti, appartiene a tutti gli esseri umani che vi vivono.
Oltretutto, queste persone che emigrano dal proprio paese per cercare fortuna in paesi più ricchi, sono una grande RISORSA, perché diffondono nuove culture e tradizioni. Ma, purtroppo, gli emigrati, oltre ad affrontare le difficoltà di inserirsi in una nuova civiltà devono anche superare il disagio di non essere considerati come tutti gli altri e la loro inevitabile ed ingiusta debolezza sociale. Le TEORIE che supportano il razzismo, sono destinate ad avere fine perché, noi giovani che siamo il futuro dell’umanità, riusciremo ad infondere in coloro che praticano il razzismo, gli ideali di uguaglianza. E ci riusciremo, perché noi, ragazzi di tutto il mondo, realizzeremo, collaborativi, un mondo di pace e tolleranza reciproca.
 
 
 
Giulia Cipriani
13 anni
Classe III E
“Faustini-Frank-Nicolini” - Piacenza
INSEGNANTE (materie letterarie): Camilla Dresda
INSEGNANTE (materie scientifiche): Maria Vittoria Zermani